Capodanno a Barcellona: magia e gusto

Il capodanno a Barcellona è sinonimo di musica, arte, movida e gusto!

Capodanno a Barcellona: che si fa in piazza?

Il capodanno in piazza è un vero rituale a Barcellona. E così, ai piedi della collina del Montjuïc, la bella e grandiosa Plaça d’Espanya si trasforma in un gremito e festoso palcoscenico all’aria aperta. Qui si possono ammirare i fuochi d’artificio e i giochi d’acqua, di musica e di luce offerti dalla famosa Fontana Magica, con un fantastico spettacolo completamente gratuito.

Senza dimenticare, poi, l’attrazione offerta dalla Torre Agbar con le sue luci. La si può trovare procedendo verso nord-est di Barcellona, nella zona di San Martì. Questo grattacielo, dalla particolare forma di un geyser, è stato progettato dal grande architetto francese Jean Nouvel, in Plaça de les Glòries Catalanes, ed è composto da ben 4.500 luci a LED. Attorno alla mezzanotte, danzeranno alternate su tutta la superficie della Torre Agbar tantissime immagini luminose davvero suggestive.

Il lungo viale di un chilometro e quattrocento metri che collega Plaça de Catalunya con il Porto Antico (Port Vell), nella notte di capodanno regala momenti di magia tra artisti di strada, pittori, danzatori e giocolieri. Parliamo, naturalmente, della Rambla!

Capodanno a Barcellona-fontana magica

Capodanno a Barcellona: w la movida!

Se la percorrete, potete anche fare tappa al Club4, uno storico locale notturno, aperto per farvi ballare in attesa del nuovo anno. Se invece siete alla ricerca di un posticino più intimo per il vostro capodanno, si può passeggiare tra i locali, sempre ricchi di sorprese, del Porto Olimpico. Questo quartiere pullula di ristoranti, lounge bar e club alla moda per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Ricordiamo lo Shoko, l’Opium o il Sotavento. Un divertimento da brivido è garantito all’Ice Bar dove, un’enorme cella frigorifera ricca di sculture di ghiaccio e giovani vestiti da eschimesi, in ci si riscalda ballando e a suon di cocktail!

Capodanno a Barcellona-decorazioni natalizie

Capodanno a Barcellona: una vera tradizione

Se paragoniamo le usanze del capodanno a Barcellona rispetto a quelle di altre località spagnole, scopriamo che proprio qui ne abbiamo due o tre assolutamente uniche e stravaganti. Abbiamo già parlato delle campanadas, i dodici chicchi d’uva per dodici rintocchi. Ma esiste anche la lista di desideri per il nuovo anno, rigorosamente da scrivere entro la mezzanotte, l’indossare biancheria intima rossa, colore simbolo di passione amorosa e prosperità, e in ultimo il brindare con un anello all’interno della coppa di spumante, con lo scopo di attrarre successo economico nel nuovo anno!

Capodanno a Barcellona: anche mercatini di Natale

Nel periodo delle feste, anche a Barcellona possiamo trovare magici mercatini di Natale, ad esempio quello presso la Sagrada Familia. Se l’atmosfera dei mercatini vi affascina, e magari volete assaporare un clima invernale più freddo, più tradizionale e tipico del Natale, tornate in Italia! La bella Merano, in mezzo alle Alpi, saprà come soddisfarvi con i suoi splendidi mercatini di Natale!

x
cookie

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.