Museo Civico

Il museo di Merano fu inaugurato nel 1900. Le collezioni erano costituite dal lascito di Franz Innerhofer (1847-1918), il quale era il primo direttore del museo e presidente della Meraner Museumsverein (Associazione del Museo), il suo intento era di creare una collezione di rilevanza regionale, che potesse competere con il vicino museo provinciale Ferdinandeum di Innsbruck.
La collezione era perciò costituita dall’arte tirolese del medioevo e del barocco. Entrarono a far parte del museo oggetti d’interesse storico come; il ferro del cavallo, costumi tipici, collezione di minerali e fossili, di fotografie storiche. Grazie a donazioni di ospiti e cittadini il museo si arricchì di oggetti interessanti e curiosi, come la maschera funebre di Napoleone, la mummia egiziana o la collezione di armi del Sudan dell’avventuriero Rudolph Slatin Pascha.
Dal 1911 il museo si trasferì in una nuova sede nell’allora Jahnstraße, oggi via Galilei. Per più di ottant’anni l’edificio di Via Galilei rimase la sede storica del museo civico, che molti meranesi ancora ricordano per averla visitata almeno in occasione della classica gita scolastica.
Nel 1921 l’Associazione del museo, si vide costretta a cedere le collezioni al Comune perchè impossibilitata. Con il fascismo, seguirono anni difficili. Nel 1934 l’Associazione del Museo venne sciolta e la gestione del museo e della biblioteca passò alla Società Dante Alighieri. Alla quale si deve il primo inventario completo del museo. In quel periodo vennero però sottratte alla biblioteca diverse pubblicazioni, accusate di “anti-italianità”. Nel 1943, la gestione del Museo venne tolta alla Dante Alighieri e fu affidata all’avvocato Josef Prünster, che rimase direttore del Museo fino al 1978 questo fu dovuto ai tedeschi. Attualmente sono in corso i lavori per l’ampliamento e la ristrutturazione della nuova sede del Museo civico presso l’antico palazzo Steinach, situato nell’omonima piazza alla fine dei Portici, vicino alla chiesa parrocchiale di San Nicolò. Fino al trasferimento nella nuova sede, alcuni oggetti sono esposti in via delle Corse 42/a, presso i locali dell’edificio “Aquila Rossa”. A disposizione di tutte le persone interessate c’è una biblioteca di studio ed un servizio d’informazione sui fondi del museo civico.

mercatini natale merano - mostra museo civico

La mostra

La mostra raffigura solo in parte i ricchi fondi del museo civico. Essa dà ugualmente un’idea del tipo di collezioni conservate al museo e presenta opere d’arte legate alla storia della città. Così nella sezione etnografica troviamo un costume da Saltner, cioè l’antica guardia dei vigneti. L’arte medievale è rappresentata da diverse sculture di santi del XIV e XV secolo, tra cui non manca la statua di S. Nicola, protettore della città.
Per l’epoca barocca sono presenti diverse opere di pittura come Stefan Kessler, Michelangelo Unterberger e Martin Knoller. Tra le opere dell’Ottocento e del Novecento troviamo, anche dipinti di Friedrich Wasmann e Leo Putz. Due antichi quadri con la veduta di Merano permettono di farsi un’idea di come doveva essere la città all’inizio dell’Ottocento, prima del suo sviluppo a Kurort alla moda. Fra gli oggetti curiosi e rari, ricordiamo il modello di macchina per scrivere inventato da Peter Mitterhofer e la maschera funebre di Napoleone I, dono di un ospite durante un suo soggiorno a Merano. Nella sezione preistorica si possono attualmente ammirare due Menhir, ritrovati nel 1942 a Lagundo; un corno di cervo recante un’iscrizione votiva in caratteri dell’alfabeto retico proveniente dal colle di Tarces presso Malles; i reperti di un deposito di bronzi di Talaccio presso Silandro.

Informazioni

Orari

Il Museo è aperto dal 2 marzo al 6 gennaio
Martedì – sabato: 10.00 – 17.00
Domenica e festivi: 10.00 –13.00,
Lunedì chiuso.

Ingresso

intero 2,00 euro
ridotto 1,50 euro.

Biglietto cumulativo con il Castello Principesco

intero 3,00 euro
ridotto 2,00 euro.

Indirizzo

Museo civico presso l’Aquila Rossa, via delle Corse 42/a, 39012 Merano,
tel. 0473 236015
Email: museo@comune.merano.bz.it

02.39523309Lun-Ven | 9.00-18.00

327.1493890Sempre attivo

327.1493890Lun-Sab | 9.00-19.00

info@mercatinidinatale.comSempre disponibile

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter!

x
cookie

Informativa sui cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.